Mesoterapia Omotossicologica

MESOTERAPIA OMOTOSSICOLOGICA

Un interessante campo di applicazione dell’omotossicologia è senza dubbio quello legato al dolore articolare e muscolare. In questi casi specifici, un trattamento di mesoterapia omotossicologica può portare a una completa risoluzione del problema e restituire ai tessuti infiammati o traumatizzati un benessere persistente.

Mesoterapia: una cura che funziona sin dai tempi di Ippocrate

Tra le medicine alternative, la mesoterapia è una tecnica di somministrazione dei farmaci per via intraepidermica, intradermica superficiale e profonda, e sottocutanea o ipodermica forse più antica.
Tale metodica viene per la prima volta descritta nel 1793 e forse era già attuata nel 400 d.C. da Ippocrate, ma la sua diffusione nel mondo medico scientifico avviene grazie a Michel Pistor a partire dal 1952.
La mesoterapia è una tecnica di iniezione, "un metodo" - secondo il dr. Michel Pistor, suo ideatore - "per avvicinare la terapia al luogo della patologia".
Il vantaggio di tale tecnica consiste nel poter utilizzare ridotte dosi di principio attivo, che diffondono nei tessuti sottostanti l'inoculazione e persistono per più tempo rispetto alla via di somministrazione intramuscolare, con vantaggi quali un effetto prolungato nel tempo, un ridotto coinvolgimento di altri organi e riduzione del rischio di eventi avversi o effetti collaterali.
I campi di applicazione della mesoterapia sono numerosissimi.
Share by: