Omeopatia e Omotossicologia

OMEOPATIA E OMOTOSSICOLOGIA

seduta terapeutica
Utilizzata da milioni di persone nel mondo e prescritta da migliaia di medici, viene considerata un valido aiuto alternativo o complementare alla medicina tradizionale; nonostante spesso non venga riconosciuta dalla scienza ufficiale per insufficienza di evidenze scientifiche, a suo favore parla da anni l'esperienza di pazienti, medici e veterinari; i presupposti teorici sono quelli della “terapia del simile”, per cui una qualunque sostanza che ad alte dosi provoca sintomi e patologia , a bassissime dosi stimola l'organismo a reagire contro sintomi analoghi prodotti da una malattia. L'omeopatia più moderna, di scuola tedesca, detta omotossicologia, ha affinato questo concetto ed individuato come diluizioni più basse possano fungere da stimolo a meccanismi di autoregolazione biologica; sintetizzando, in omeopatia si considera che qualunque sintomo non vada represso artificialmente e forzatamente, ma si debba mettere di nuovo l'organismo in grado di reagire autonomamente, sfruttando la propria energia e capacità di autoguarigione, ove ancora presenti. Risulta particolarmente indicata per le patologie ricorrenti di natura infettiva, infiammatoria o allergica, ove si manifesta un'evidente deficit di costituzione del soggetto, ma in generale può essere di ampio impiego, anche come supporto a terapie tradizionali.
Share by: